Zero Waste è possibile: ridurre gli sprechi e gli impatti ambientali con stile di vita e prodotti eco-sostenibili

02/15/2019

25 giugno 2019  — Caterina Pauletti, Friendly Shop ci parla di Zero Waste è possibile: ridurre gli sprechi e gli impatti ambientali con stile di vita e prodotti eco-sostenibili


Competenza e passione sono servite a Caterina Pauletti per fondare Friendly Shop, il primo negozio d’Italia specializzato in prodotti eco-sostenibili e zero waste non alimentari. 

Friendly Shop ha una missione che è ridurre gli sprechi proponendo prodotti realizzati con tecniche e materiali sostenibili, con un ciclo di vita molto più lungo rispetto alle alternative in commercio e senza un packaging di plastica.

Per fare questo il processo di ricerca e selezione dei prodotti è piuttosto lungo: parte dalla selezione della categoria merceologica e continua con l’analisi di materiali e ingredienti, la valutazione del packaging e la verifica dei valori aziendali e della condizione dei lavoratori. 

Caterina Pauletti ci racconterà di come è nato il progetto e di come ha saputo far coincidere un proposito evolutivo personale con un progetto imprenditoriale. 

Il progetto Friendly Shop si inserisce per Open Building nell’ambito della condivisone della cultura della sostenibilità e della circular economy, in questo caso in modo laterale al nostro settore disciplinare, quello delle costruzioni. Il percorso di Open Building verso la Certificazione Benefit impone degli interrogativi di sostenibilità non solo sul lavoro in fase di produzione, ma anche sull’organizzazione del lavoro, l’utilizzo delle risorse e degli spazi del lavoro stesso. 


E’ possibile iscriversi all’evento a questo link:

https://zerowasteispossible.eventbrite.it


Gli Open Source sono a partecipazione libera e aperta a tutti. Si tengono in Palladio 22 | Think Square, viale Andrea Palladio 22, Verona dalle 13.00 alle 14.00.

Cosa sono gli Open Source?

Gli eventi Open Source organizzati da Open Building | Gruppo Contec fanno parte dei Brown bag lunches, metodo molto utilizzato nelle istituzioni mondiali e nel mondo anglosassone per identificare gli eventi di approfondimento e formazione organizzati durante l’orario di pranzo.


I temi

Brown bag lunches possono trattare temi vicini all’attività dell’azienda, nello specifico si tratta del settore delle costruzioni, all’edilizia e alla progettazione digitale, ma è anche un’occasione per parlare di vari argomenti, per condividere la cultura aziendale.